Arteterapeuta in Strutture Socio Sanitarie ed Educative

L’Arteterapeuta è una figura professionale che utilizza metodiche finalizzate alla promozione umana con scopi riabilitativi, psicoterapeutici, psicopedagogici e preventivi di qualunque forma di disagio psicosociale che prevedano l’uso sistematico di pratiche espressive visivo-plastico-pittoriche tradizionalmente considerate artistiche, inquadrate in diverse aree concettuali (psicoanalitica, cognitivista, relazionale, ecc.).

L’Arteterapeuta svolge la propria attività in ambito socio-educativo e sanitario; ha una formazione che gli permette di individuare tra i suoi utenti, anche in casi non esplicitamente patologici, i soggetti a rischio. È in grado, grazie ad una adeguata formazione psicologica, di sostenere una relazione di cura con vari tipi di utenza (bambini, adolescenti, adulti e anziani), nell’area del benessere, della prevenzione e della patologia. Le competenze acquisite gli consentono di elaborare progetti operativi in relazione al tipo di utenza, ai diversi contesti in cui opera, sia nell’ambito di progetti integrati d’intervento che prevedano anche il contributo delle figure professionali presenti nell’equipe socio-sanitaria ed educativa, sia in base a specifico invio in ambito privato.

Programma
- Storia dei modelli di lavoro di gruppo
- Teoria e tecnica della conduzione di gruppo
- Il contratto di gruppo, la selezione dei partecipanti, apertura, termine e scioglimento
- Risonanze personali e gruppali nella conduzione
- Educazione alla Spontaneità: teoria e tecnica del warm up (riscaldamento)
- Il Processo Creativo in gruppo, Tempo della Condivisione e Rito di Chiusura
- Tecniche di gioco con il corpo (embodyment)
- Tecniche di gioco con materiali e oggetti (projection)
- Tecniche di base per il gioco di ruolo (role)
- Tecniche di base di story-telling e story-making
- Tecniche di base di sociometria
- Tecniche di base per l'impiego della danza e del movimento
- Esperienze con materiali plastico-pittorici
- Tecniche di animazione e improvvisazione teatrale
- La fiaba: teoria psicoanalitica, tecniche per costruire, narrare e inscenare fiabe
- Esercitazioni alla conduzione del protocollo TiTTiPì
- La progettazione: saper proporre e comunicare interventi, progetti e proposte
- Esperienza personale in gruppo per la crescita delle personali abilità relazionali e competenze emotive

Scarica la scheda completa del Corso

Informazioni Corso

Durata Complessiva Corso: