Maturità 2016: Supplemento Europass al Certificato per tutti i diplomati

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha pubblicato l’Ordinanza relativa agli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado.

La principale novità annunciata nel testo è che da quest’anno, a tutti i diplomati, verrà rilasciato il Supplemento Europass al Certificato, ovvero il documento diffuso e riconosciuto dall’Unione europea che descrive le competenze degli studenti e le attività professionali cui possono accedere, nonché il livello EQF del certificato.
I Supplementi, diversi per ciascun titolo di studio, sono stati elaborati per l’Italia dal MIUR e dal Centro nazionale Europass presso l’Isfol e sono disponibili sulla homepage di Europass Italia. Non sostituiscono il titolo di studio o la certificazione delle competenze, ma rendono il percorso scolastico o formativo più chiaro e il diploma finale più comprensibile e più spendibile nel mondo del lavoro.

“L’elaborazione del repertorio dei Supplementi Europass al Certificato – sottolinea Ismene Tramontano, responsabile del Centro nazionale – è un importante passo avanti che il nostro Paese compie nel processo legato alla trasparenza dei titoli e delle qualifiche dettato dall’Europa. Il Supplemento al Certificato contribuirà a favorire la mobilità degli studenti da un Paese all’altro e a facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro attraverso una migliore leggibilità del titolo di studio in termini di competenze e di possibili sbocchi professionali”.